RIPRESA ATTIVITA’ SPORTIVA GOLFISTICA

Una probabile ripresa di alcune attività sportive al 4 maggio, é questa la prospettiva annunciata dal vice Ministro della Salute Pierpaolo Sileri, in una recente conferenza stampa :Il calcio può ripartire a porte chiuse; golf, F1 e nuoto i primi che potranno riaprire.

Le attività sportive che si possono praticare mantenendo una considerevole distanza tra i giocatori saranno quindi consentite dopo il lockdown richiesto dalla pandemia in atto.

Ogni allentamento delle misure di restrizione dovrà però  essere fatto con grande responsabilità e con le precauzioni dovute, nel rispetto delle regole. 

Conseguenza diretta di questo ragionamento è che tra i primi impianti a riaprire saranno i campi da golf: spazi ampi, distanza garantita dallo swing e nessun assembramento di persone sui green.

La Federgolf nella newsletter del mese di Aprile evidenzia la lettera del Presidente federale Franco Chimenti  ed  altre notizie riguardanti il golf mondiale, il tesseramento e l’emergenza Covid19.
(Nella foto della sezione tesseramento il PGAI Ambassador Maestro Doppia A Paolo De Ascentiis mentre insegna lo swing all’influencer Matteo Altieri durante il 75 Open d’Italia. Video a fine articolo).

 

Per quanto concerne le norme di sicurezza da applicare per riprendere a giocare, le questioni più tecniche sono rimandate alle Federazioni di riferimento che avranno un proprio decalogo.

Specifica Pierpaolo Sileri: ‘Il 4 maggio è la data di apertura prevista, ma avremo bisogno di adottare delle misure di sicurezza come la distanza sociale e le mascherine. Lo sport individuale si potrà praticare anche a livello amatoriale, ma non più di 40 minuti“.

Il Ministro per lo Sport Vincenzo Spadafora ha infatti dichiarato: ‘Vi prego di voler attivare le Federazioni e gli altri soggetti del sistema sportivo affinché la ripresa degli allenamenti e delle attività avvenga, presumibilmente dal 4 maggio, nel più rigoroso rispetto delle prescrizioni di sicurezza che saranno individuate d’intesa con le autorità sanitarie e gli organismi scientifici.

Da un comunicato ANSA del 14 Aprile, oltre ad un rimborso della quota di affiliazione già versata per l’anno 2020 a favore di tutti i circoli e delle associazioni aggregate alla Federgolf, ci sarà infatti un vademecum per tesserati e addetti ai lavori da rispettare alla riapertura degli impianti sportivi. Queste le decisioni scaturite dopo il consiglio federale del 9 aprile scorso dalla FIG e comunicate con una lettera, dal presidente Franco Chimenti che già aveva ricevuto il benestare dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per la manutenzione dei percorsi di gioco e delle relative aree verdi.

Per restare in contatto con tutti i circoli e i tesserati, per dare chiarimenti o informazioni é stata istituita una mail dedicata:

emergenzacovid19@federgolf.it 

Rimaniamo in attesa del Decreto con le regole per la fase 2, quella dal 4 maggio, per i vari adeguamenti.

 

Donatella Lavizzari

COMUNICAZIONE – PROGETTI – UFFICIO STAMPA

PDA Golf School

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...