Coach & Player. Ieri Golf Club Folgaria con Francesca.

Cari Allievi, Players e amici golfisti.

Ieri approfittando del fatto di andare a controllare che tutto fosse concordato e condiviso al meglio (con gli hotels, il golf club, la ristorazione, le zone del campo pratica e della nuova zona di pitch & put ,relativamente alle due GOLF CLINIC VACANZE & GOLF della PDA GOLF SHOOL che dirigerò presso il GOLF CLUB FOLGARIA, diretto dall’amico Direttore Daniele Binda il 15/16/17 e 22/23/24 Luglio), ho fatto un uscita in campo dalle 15,30 alle 19.30, per fare 18 buche di sessione di allenamento sul percorso, con Francesca Vassallo una dei miei Players che hanno scelto e seguono il programma ” Coach & Player ” che potrete trovare sul sito istituzionale della mia PDA GOLF SCHOOL http://www.pdagolf.it .

Con Francesca abbiamo iniziato il nostro percorso ( tra il covid e varie altre problematiche, trasferimenti etc etc,) da circa un anno e due mesi.

In questo periodo abbiamo rivisitato tutto. Dal Grip che aveva la prima volta, che vi postero e al cambiamento fatto, all’allineamento, all’address , e alla routine in campo pratica e sul percorso.

Dopo un anno di lavoro, perchè mancando le basi faceva fatica a trovare ripetitività, solo adesso Francesca va in campo con una visione TOTALMENTE diversa e con altri FOCUS.

I risultati si vedono, non a parole perchè stanno a zero, ma nel gioco e quindi nello score .

Ieri prima volta al Folgaria 31 punti, con buoni colpi e altri meno, in un campo non semplice per le serie pendenze sia sul percorso sia sui greens ,(tantissimi colpi sullo short games e sui putters.)

Questa uscita insieme unita ad altre che negli ultimi mesi abbiamo fatto insieme, in altri campi, quali il Golf S. Stefano (RE), il Chervò (BS), il Golf della Montecchia (PD), uniti alle prime gare che Francesca ha incominciato a fare, su mio input, hanno portato alla luce, i punti dove dover ancora lavorare.

Ma ora con una consapevolezza tutta diversa.

Lo swing incomincia ad essere ” ripetitivo” il campo incomincia ad essere ” letto” e quindi giocato con strategia con il colpo per il colpo successivo, cosi la lettura dei greens e la gestione dei colpi e dello “score”.

A voi, letto così, potrà sembrare poca cosa, ma se vi dico che ancora ADESSO il nostro problema più grande che spesso per stanchezza( fisica e/o mentale ) riaffiora, è il GRIP ( intendendo nella parola grip (aderenza) anche una pressione , che gli consenta di il ” tenere” il bastone con le mani, ma non facendo contrarre per la tensione, braccia e corpo), vi potete rendere conto quale sia l’importanza di IMPOSTARE BENE LE PERSONE CHE SI AVVICINANO AL GOLF.

Senza fondamentali non si va avanti molto. E questo non è lo spirito del programma ” Coach & Player ” dove si vuole fare sport agonistico, ovviamente ognuno finalizzato al proprio obiettivo, riferito anche all’età e alle condizioni fisiche e mentali, che ciò comporta.

Ma se questo viene visto ed analizzato prima insieme, nulla vieta di ottenere il massimo da se stessi.

Chi sceglie questo programma, ha questo come obiettivo, e sa bene che ci vuole tempo e tanta tanta pazienza e pratica.

Senno ci sono altre mille possibilità offerte dalla mia scuola. Fra le tante ” GOLF START SIMPLE ” sempre su http://www.pdagolf.it. Come coach, dico sempre mi adatto alla persona e a quello che LUI vuole dal golf.

Le persone spesso mi dicono : ” sa Paolo che mi avevano detto che lei pretende tanto e che vuole che si pratichi e che ci si impegni tanto, e che ha un carattere difficile ?” invece conoscendola , non è cosi !!

Io sorrido… e dico grazie per aver provato di persona e non sul SENTITO DIRE . Come sempre vi dico ci sarebbe da scrivere altro che una ” saga” sulle dicerie, ma ,perchè soffermarsi sul nulla.Basta provare:-).

Mi sembrava doveroso per tutte quelle persone che mi seguono e con le quali ho un bellissimo rapporto professionale, ma ancora di più UMANO, ringraziandole ancora una volta ,scrivendolo.

Ritornando a Francesca, Lei veniva da molto lontano, adesso si è avvicinata di parecchio, ma sempre due ore ci separano, come con tanti dei miei Players. Ma questo non vieta, di incontrarci al Golf. S Stefano (RE) dove ho la sede, per mettere in pratica il tutto, per poi riportarlo sui Link.

Sono molto contento di Lei. Si impegna, ci sentiamo spesso telefonicamente con messaggi, video e correzioni degli stessi e rinviati, con moduli e stampati, insomma con tutte quei necessari supporti, tecnici, fisici, mentali, e tecnologici che richiedono un serio e costante approfondimento da parte mia sulla parte tecnica, su quella da Mental Golf Coach, e su quella della Preparazione Atletica finalizzata al golf.

Francesca sta piano piano entrando in quella dimensione di “agonismo e sport” che fin dal primo giorno mi ha chiesto.

Son molto fiero di Lei, come di tutti i miei Player, allievi e giocatori. Ogniuno per la propria parte. Agonismo, sport, divertimento, relax.

Prima di postarvi alcune foro della giornata con Francesca, vi ricordo che Venerdì 8/9/10 si svolgerà una GOLF CLINIC AL GOLF S.STEFANO, e che di ritorno dall’Inghilterra e dal mio soggiorno presso la mia residenza di Rapallo (GE) nel mese di Agosto, dove se volete, chiamandomi potremo fare delle buche insieme nel Golf di Rapallo, organizzerò nelle prime due settimane di settembre, oltre alle consuete lezioni e sessioni di allenamento, presso il G.S.Stefano (RE), altre due golf clinic.

Con questo vi saluto e vi auguro una felice e serena estate,

Coach Paolo De Ascentiis

Questa voce è stata pubblicata in Golf. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...