PDA GOLF SCHOOL & COVID 19 . INSEGNARE IL GOLF IN SICUREZZA. MODALITA’ DI LEZIONI IN CAMPO PRATICA E SUL PERCORSO CON IL COACH PAOLO DE ASCENTIIS

Cari Allievi, Player e Amici,

riteniamo utile assicurarvi che l’insegnamento del golf si potrà svolgere rendendo nullo il rischio di diffusione del Coronavirus.

Qui di seguito lo stralcio delle linee guida emanate dalla  F.I.G con la collaborazione della PGAI e di tutta la Commissione, relativo ai Maestri/Coach/Allenatori e Professionisti di Golf, per insegnare in totale sicurezza.

 

fig-sito  FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

 

PARAGRAFO 6: REGOLE, RACCOMANDAZIONI E INDICAZIONI PER I PROFESSIONISTI INSEGNANTI DI GOLF

L’insegnamento del golf, qualora consentito dalle Autorità competenti, si potrà svolgere, rendendo minimo il rischio di contagi e nel rispetto delle linee guida del Protocollo applicabili alla fase di insegnamento, ferme le disposizioni di legge e le seguenti prescrizioni.

Il professionista insegnante di golf( di seguito soltanto Maestro) è tenuto a:

1. assicurare alti livelli di igiene, procurare disinfettanti per le mani e per l’attrezzatura

2. assicurare qualsiasi sia la postazione per l’insegnamento, che si rispetti la Distanza e che siano in atto misure per ridurre la necessità di toccare superfici, maniglie, bandiere ecc..

3. prevedere di regolamentare l’accesso alle postazioni tramite prenotazione;

4. assicurare che i cestini di palline siano utilizzati con appositi guanti monouso;

5. raccomandare all’allievo, prima della lezione, le attenzioni da avere per ridurre le possibilità di contagio;

6. mantenere la distanza tra allievo e Maestro; 

7. evitare di condividere l’attrezzatura. Disinfettare a cura del Maestro l’eventuale attrezzatura messa a disposizione dell’allievo;

8. modificare metodi di insegnamento e routine di pratica e magari utilizzare stick di allineamento, adeguatamente disinfettati prima di ogni uso, come strumento per direzionare e muovere manualmente il giocatore;

9. promuovere le lezioni in campo per ridurre la necessità di una stretta vicinanza tra Maestro e allievo;

10. invitare l’allievo, per quanto relativo alle lezioni in campo, anche a scopo educativo, al rispetto di tutte le regole, raccomandazioni e indicazioni fornite nel Protocollo;

11. ridurre più possibile il numero dei partecipanti, in caso di lezioni collettive, con particolare riferimento a quelle con i bambini, e assicurarsi che le postazioni permettano di rispettare i livelli richiesti di distanziamento sociale (es. creare una zona di 4 metri ben circoscritta, appositamente segnalata, attorno ad ogni individuo che pratica o che viene allenato).

Il Protocollo sarà in vigore a far data dal momento in cui l’attività sportiva golfistica presso i Circoli rientrerà tra quelle consentite, secondo i provvedimenti delle Autorità competenti, e fino a nuova comunicazione da parte della FIG.

 

logo

In coerenza con le direttive emanate dagli organi competenti,  il Maestro De Ascentiis vi informa qui di seguito circa i provvedimenti e gli  adeguamenti presi per l’insegnamento all’interno della PDA GOLF SCHOOL:

 

Voglio, innanzitutto, precisare che mi atterrò con grande scrupolo a tutte le indicazioni che saranno comunicate progressivamente dagli Organi competenti e che ogni mia decisione riguardo l’iter da seguire durante l’insegnamento é stata presa per garantire la completa tutela della vostra SICUREZZA, PER CONSENTIRVI DI GIOCARE A GOLF IN TOTALE SERENITA’.

Le lezioni dovranno essere prenotate con un preavviso di 2 giorni, contattandomi direttamente sia telefonicamente sia via whatsapp o tramite i social collegati alla mia persona o alla PDA GOLF SCHOOL.

Il pagamento avverrà tramite bonifico bancario, POS (di cui sono dotato) o contanti (con le dovute precauzioni).

 

PER LE LEZIONI IN CAMPO PRATICA E LE LEZIONI SUL PERCORSO PROPONIAMO LE 2 SEGUENTI SOLUZIONI:

 

  1. GIOCATORI GIÀ TESSERATI ED ABILITATI CHE HANNO LA LORO ATTREZZATURA.

a) LEZIONE IN CAMPO PRATICA.

Io sarò presente già in campo pratica presso la “ZONA PREPOSTA ALLE LEZIONI” sita all’aperto. Limiterò il più possibile le lezioni sotto le tettoie del campo pratica (solo in caso di pioggia o altre particolari condizioni climatiche). La mia postazione in questo caso è adibita con paratie divisorie e lontana dagli altri giocatori. 

Vi chiedo gentilmente di arrivare 5 minuti prima per poter consegnare a chi non le avesse le mascherine, i guanti da indossare e quanto altro sarà necessario adottare.

SARÀ MIA CURA PROCURARVI I GETTONI E FARVI TROVARE PALLINE, TEE, ECC. NELLA ZONA CHE DECIDERO’ IN BASE AL VOSTRO LIVELLO DI GIOCATORE.

 

PUTTIN GREEN, PITCH & PUTT, DRIVING RANGE PER FERRI O LEGNI.

DURANTE LE LEZIONI TALI AREE SARANNO UTILIZZATE SEMPRE MANTENENDO LA DISTANZA NECESSARIA CHE RISPETTI TUTTE LE NORME DI SICUREZZA, TRA ME E L’ALLIEVO E GLI ALTRI GIOCATORI.

Ci separeranno più di due metri e non toccherò mai i vostri bastoni. Toccherò solo io i secchielli, le palline del campo pratica, i tee, e posizionerò  SEMPRE io la pallina, indossando sempre la mascherina, i guanti ed una  protezione di plastica al viso, a garanzia di una totale asetticità.

Modificherò i metodi di insegnamento e routine di pratica, utilizzando stick di allineamento (adeguatamente disinfettati prima di ogni uso) come strumento per muovervi e direzionarvi.

Voi non dovrete toccare NULLA se non esclusivamente la vostra attrezzatura.

Finita la LEZIONE, avremo a disposizione 5 minuti da dedicare al pagamento con il metodo scelto.

Si potrà inoltre prendere appuntamento per altre lezioni.

TRA UNA LEZIONE E L’ALTRA CI SARANNO 15 MINUTI PER CONSENTIRE DI DISINFETTARE TUTTO E RIPARTIRE CON LA SUCCESSIVA CON LE STESSE MODALITÀ.

b) LEZIONE SUL PERCORSO.

Ci troveremo 5 minuti prima dell’inizio della lezione sul TEE accordato con la Segreteria e indosseremo guanti e mascherina che potremo togliere solo 

successivamente, in campo, restando ad una distanza di sicurezza maggiore ai 2 metri (altrimenti dovremo indossare di nuovo la mascherina).

Vi seguirò durante tutto il percorso, e non toccherò mai voi, il vostro carrello, il cart, i vostri bastoni o la vostra pallina, attenendomi a tutte le norme  indicate nel Protocollo, cioè tutte quelle misure precauzionali sanitarie emanate nella procedura per il gioco in campo.

Sarò con voi, ma come se foste da soli o con un altro giocatore.

Finita la mezz’ora seguiremo la stessa prassi di quella in campo pratica e mi farò trovare sul TEE della buca prescelta con il giocatore successivo.

 

2. NEOFITI E PRINCIPIANTI.

Le Segreterie dei Golf Club informeranno i neofiti circa le modalità per provare e i costi relativi e vi faranno avere i miei contatti in modo da poterci accordare.

Quelli che mi contatteranno personalmente, avranno direttamente le informazioni sulle lezioni e sarà mia premura fornire il telefono del Golf più vicino e convenzionato con la mia PDA GOLF SCHOOL.

a) LEZIONE IN CAMPO PRATICA.

Proponiamo un pacchetto di 5 lezioni comprensivo di un PLUS:

– lezioni di 30 minuti + gettoni + una mazza da golf (ferro 7/8) per iniziare + i dispositivi di sicurezza.

Il ferro (compreso nel costo della lezione) vi sarà fornito ad uso personale per evitare il passaggio di bastoni da un giocatore all’altro.

Questo sarà il ferro con cui praticherete, tra una lezione e l’altra, in totale libertà e sicurezza, attenendovi scrupolosamente alle norme sanitarie indicate.

Se il neofita deciderà di proseguire con le lezioni, il costo del ferro potrà essere scalato da quello di un eventuale mini set o set completo di sacca che intenderà acquistare in seguito. (Questa ultima opportunità non è valida se per caso il neofita fosse dotato di un proprio bastone).

 

b) LEZIONE SUL PERCORSO.

Dopo aver acquisito le necessarie nozioni base, l’accesso al campo sarà consentito  con le stesse modalità messe in atto per i  Giocatori già tesserati.

PER QUELLO CHE CONCERNE LE LEZIONE COLLETTIVE O LE OPEN GOLF CLINIC IN CAMPO, RIDURRO’ AL MINIMO IL NUMERO DEI PARTECIPANTI, SOPRATTUTTO NEL CASO DI ALLIEVI BAMBINI.

VALUTERO’ DI VOLTA IN VOLTA LE CONDIZIONI DEL CAMPO PRATICA O CAMPO PER VERIFICARE LA FATTIBILITA’ DELLE STESSE.

A corollario di queste offerte creeró alcune CHAT WHATSAPP raggruppando più persone al fine di spiegare i comportamenti da tenere in campo e i primi rudimenti sulle regole, soprattutto in relazione a questo periodo di emergenza Covid-19.

I neofiti in seguito verranno gestiti dall’Organo ufficiale della Federazione presso il Golf Club di riferimento, per imparare le regole e il comportamento.

Concludo con la speranza che si possa ritornare presto ad una situazione di normalità.

A presto sui nostri links, 

Maestro PGAI Ambassador Advanced classe doppia “AA”

Paolo De Ascentiis

 

 

Donatella Lavizzari

COMUNICAZIONE – PROGETTI – UFFICIO STAMPA

PDA Golf School

 

 

 

 

 

Collegamenti in diretta sulla pagina del Ministro Spadafora: “Spadafora sugli sport individuali: ‘Protocollo verrà inviato al comitato scientifico’”. Ora seguo direttamente gli aggiornamenti del ministro, come potrete fare voi direttamente o collegarvi ai miei siti o social. Maestro PGAI Ambassador Advanced Paolo De Ascentiis.

Meno di un’ora fa, il Ministro ha dato alcuni aggiornamenti. 

Ecco il LINK: 

https://www.facebook.com/vincenzospadaforaufficiale/videos/2817459944973681/

I MIEI COMMENTI SUI SOCIAL SONO STATI SOSTITUITI CON ALCUNE RICHIESTE VIA WHATSWAPP E MAIL AL MINISTRO STESSO.

 

Maestro Pgai Ambassador Advanced

Paolo De Ascentiis

 

Comunicazione della Commissione F.I.G. per l’emergenza Covid-19 e bozza linee Guida.

L’ufficio stampa della F.I.G ha inviato poco fa la comunicazione della commissione F.I.G. per l’emergenza Covid-19 e la bozza per le linee guida che verrà sottoposta alle autorità competenti per il tramite del Presidente Federale Prof. Franco Chimenti.

Sperando di avervi fatto cosa gradita, nel seguire passo passo l’iter per la riapertura del golf, nell’emergenza Covid-19, vi auguro una buona notte, con l’augurio e la speranza che tutto ciò possa far ripartire al più presto il nostro amato GOLF.

Cordialmente,

Maestro PGAI  Ambassador Advanced 

Paolo De Ascentiis   

Comunicazione della Commissione 27042020

DOC SINTESI PROTOCOLLO

 

Donatella Lavizzari

COMUNICAZIONE – PROGETTI – UFFICIO STAMPA

PDA Golf School

PDA GOLF SCHOOL: COMUNICAZIONI INSEGNAMENTO SICURO, COVID 19.

Cari Giocatori, Amici e Lettori,

ad ulteriore chiarimento, per rispondere alle moltissime telefonate e ai messaggi ricevuti,  il Maestro De Ascentiis ha voluto ribadire alcuni  concetti fondamentali:

Innanzitutto, sono orgoglioso di essere un membro della grande famiglia PGAI.

L’ultimo messaggio postato e inviatovi, era per specificare che sono totalmente allineato con la mia Associazione. Non dipende più da noi. Stiamo quindi aspettando quelle che saranno le decisioni prese dagli organi competenti governativi. 

Il nostro Presidente, il Consiglio e tutti gli Organi costituenti, hanno fatto tutti i passi necessari per dare linee guida. Così come hanno fatto anche le altre Associazioni del nostro settore.

Voglio aggiungere che per noi il Golf è una professione oltre che una passione.

E’ dunque facile immaginare quanto sia importante e determinante per noi la ripresa del Golf anche sotto l’aspetto economico/finanziario.

Rimaniamo in attesa delle prossime decisioni. 

Saremo i primi ad esserne felici e a riprendere con grande energia le nostre attività, dandovi il nostro meglio.

Cordialmente,

                        Maestro PGAI Ambassador Advanced classe ” AA” Paolo De Ascentiis 

 

 

Donatella Lavizzari

COMUNICAZIONE – PROGETTI – UFFICIO STAMPA

PDA Golf School

Comunicazione del Presidente Federale Franco Chimenti 23/04/2020

Comunicazione del Presidente Federale Franco Chimenti ricevuta ieri 23/04/2020 dall’Ufficio Stampa della Federazione Italiana Golf relativa all’istituzione di una Commissione ad hoc per supportare la Federazione nella definizione del Protocollo e relative linee guida, volte a favorire la ripartenza del Golf in Italia.

Ai Circoli
Alle Associazioni e Società Aggregate
LORO SEDI
Roma, 23 aprile 2020
e p.c. Al Consiglio Federale Ai Comitati e Delegazioni Regionali – Alle Delegazioni Provinciali di Trento e Bolzano – All’Associazione Italiana Professionisti del Golf -­ PGAI – All’Associazione Italiana Tecnici di Golf.

Carissimi,
in vista delle nuove disposizioni governative per l’imminente ritorno alle attività sportive, la Federazione Italiana Golf (FIG) ha inviato attraverso il CONI al Ministero dello Sport, presieduto da Vincenzo Spadafora, una mappatura dei rischi di contagio dall’esercizio dell’attività golfistica, diretta ad emanare un Protocollo contenente le linee guida atte a ridurre al minimo il rischio del contagio del Covid‑19, tenendo conto anche dei contributi utilmente forniti da molti addetti ai lavori.
Alla luce dell’emergenza sanitaria e considerata la necessità di sostenere attivamente Circoli e Associazioni aggregate, nonché tutti i nostri tesserati, la FIG ha deciso di avvalersi dell’aiuto di esperti di ogni settore e ha, pertanto, istituito una Commissione ad hoc per supportare la Federazione nella definizione del Protocollo e relative linee guida, volte a favorire la ripartenza del golf in Italia.
Nella riferita Commissione sono stati designati i seguenti componenti:

-­‐‑ il Prof. Franco Chimenti -­‐‑ Presidente Federale;
-­‐‑ il Dott. Andrea Pischiutta -­‐‑ Consigliere Federale;
-­‐‑ la Dott.ssa Maria Salvaggio -­‐‑ Segretario Generale;
-­‐‑ la Dott.ssa Claudia Coletta -­‐‑ Responsabile Ufficio Stampa e Relazioni Esterne;

-­‐‑ il Prof. Francesco Le Foche -­‐‑ Medico immunologo e infettivologo;
-­‐‑ l’Avv. Massimiliano Montone -­‐‑ esperto in materie giuridiche;
-­‐‑ il Dott. Filippo Barbè -­‐‑ Presidente PGAI;
-­‐‑ il Dott. Franco Piras -­‐‑ General Manager del Golf Le Rovedine;
-­‐‑ il Dott. Corrado Graglia -­‐‑ Arbitro Internazionale;

Siamo ora in attesa di risposte dal Ministero dello Sport che auspichiamo possano confermare la possibilità di far ripartire il movimento golfistico italiano il più rapidamente possibile e in piena sicurezza, nel rispetto delle indicazioni delle Autorità competenti, nonché del citato Protocollo federale e relative linee guida non appena sarà definito ed approvato.
Continuerò a tenervi in costante aggiornamento.

Prof. Franco Chimenti

 

 

Foto Franco Chimenti dal sito Federgolf (http://www.federgolf.it/news/franco-chimenti-rieletto-per-la-quarta-volta-presidente-della-fig/)

 

 

Donatella Lavizzari

COMUNICAZIONE – PROGETTI – UFFICIO STAMPA

PDA Golf School

RIPRESA ATTIVITA’ SPORTIVA GOLFISTICA

Una probabile ripresa di alcune attività sportive al 4 maggio, é questa la prospettiva annunciata dal vice Ministro della Salute Pierpaolo Sileri, in una recente conferenza stampa :Il calcio può ripartire a porte chiuse; golf, F1 e nuoto i primi che potranno riaprire.

Le attività sportive che si possono praticare mantenendo una considerevole distanza tra i giocatori saranno quindi consentite dopo il lockdown richiesto dalla pandemia in atto.

Ogni allentamento delle misure di restrizione dovrà però  essere fatto con grande responsabilità e con le precauzioni dovute, nel rispetto delle regole. 

Conseguenza diretta di questo ragionamento è che tra i primi impianti a riaprire saranno i campi da golf: spazi ampi, distanza garantita dallo swing e nessun assembramento di persone sui green.

La Federgolf nella newsletter del mese di Aprile evidenzia la lettera del Presidente federale Franco Chimenti  ed  altre notizie riguardanti il golf mondiale, il tesseramento e l’emergenza Covid19.
(Nella foto della sezione tesseramento il PGAI Ambassador Maestro Doppia A Paolo De Ascentiis mentre insegna lo swing all’influencer Matteo Altieri durante il 75 Open d’Italia. Video a fine articolo).

 

Per quanto concerne le norme di sicurezza da applicare per riprendere a giocare, le questioni più tecniche sono rimandate alle Federazioni di riferimento che avranno un proprio decalogo.

Specifica Pierpaolo Sileri: ‘Il 4 maggio è la data di apertura prevista, ma avremo bisogno di adottare delle misure di sicurezza come la distanza sociale e le mascherine. Lo sport individuale si potrà praticare anche a livello amatoriale, ma non più di 40 minuti“.

Il Ministro per lo Sport Vincenzo Spadafora ha infatti dichiarato: ‘Vi prego di voler attivare le Federazioni e gli altri soggetti del sistema sportivo affinché la ripresa degli allenamenti e delle attività avvenga, presumibilmente dal 4 maggio, nel più rigoroso rispetto delle prescrizioni di sicurezza che saranno individuate d’intesa con le autorità sanitarie e gli organismi scientifici.

Da un comunicato ANSA del 14 Aprile, oltre ad un rimborso della quota di affiliazione già versata per l’anno 2020 a favore di tutti i circoli e delle associazioni aggregate alla Federgolf, ci sarà infatti un vademecum per tesserati e addetti ai lavori da rispettare alla riapertura degli impianti sportivi. Queste le decisioni scaturite dopo il consiglio federale del 9 aprile scorso dalla FIG e comunicate con una lettera, dal presidente Franco Chimenti che già aveva ricevuto il benestare dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per la manutenzione dei percorsi di gioco e delle relative aree verdi.

Per restare in contatto con tutti i circoli e i tesserati, per dare chiarimenti o informazioni é stata istituita una mail dedicata:

emergenzacovid19@federgolf.it 

Rimaniamo in attesa del Decreto con le regole per la fase 2, quella dal 4 maggio, per i vari adeguamenti.

 

Donatella Lavizzari

COMUNICAZIONE – PROGETTI – UFFICIO STAMPA

PDA Golf School

 

 

Coach Paolo De Ascentiis. Non si molla, allenatevi per il golf, fate attività motorie finalizzate e speriamo sia davvero ancora per poco! Ancora video di tanti golfisti e dei miei allievi e player oggi e nei prox gg. #stiamoacasa

Cari amici golfisti, 

scrivo per dirvi ancora grazie per tutte le testimonianze di amicizia ed affetto, per tutti i contatti professionali e per i vostri video e foto.

Sono molto orgoglioso e fiero di voi per questo nostro lottare insieme.

Risalgono a pochi giorni fa le notizie della graduale ripartenza dello sport e specificatamente del nostro Golf.

Tanti azzardano delle date. Io non voglio fare pronostici.

Ma sono sicuro che il Golf  possa essere tra i primi sport a ripartire, per i grandi spazi e possibilità, mantenendo e ampliando tutte le precauzioni previste. 

Quindi FORZA!! #stiamoacasa ma con FIDUCIA nei confronti delle autorità competenti.

Posto alcuni video/foto, sorridendo e faticando insieme a voi.

Maestro classe ” AA” Pgai Ambassador advanced

Paolo De Ascentiis

 

 

 

Donatella Lavizzari

COMUNICAZIONE – PROGETTI – UFFICIO STAMPA

PDA Golf School